Avvertenza: abbiamo momentaneamente disattivato la possibilita di iscriversi automaticamente a nuovi utenti. Stiamo imparando a evitare lo spamming e l'hacheraggio di cui siamo già stati oggetto. Se vuoi partecipare alla realizzazione di SovranitalimentareWiki, modificare le voci o integrarne i contenuti, per favore invia una mail a wiki@sovranitalimentare.it e ti sarà assegnato un account. Grazie per la pazienza (stiamo imparando)

Sovranità Alimentare

Da PerlaTerra Wiki.

Template:F

Scrivi al WikiTeam

IL termine sovranità alimentare fu proposto da membri di Via Campesina nel 1996[1]). In politica per Sovranità Alimentare si definisce il diritto dei popoli (nelle forme di governo che liberamente si danno) di scegliere il proprio modello di produzione, distribuzione e consumo del cibo.
La proposta della Sovranità Alimentare rivendica il controllo politico necessario ad un popolo nell'ambito della produzione e del consumo degli alimenti. Secondo i sostenitori della sovranità alimentare, i Paesi devono poter definire una propria politica agricola ed alimentare in base alle proprie necessità e, per farlo, devono coinvolgere gli agricoltori, i lavoratori rurali e tutti i cittadini.

Note

  1. "Global Small-Scale Farmers' Movement Developing New Trade Regimes", Food First News & Views, Volume 28, Number 97 Spring/Summer 2005, p.2.

Voci correlate

Template:Portale